case in legno

Costruire case in legno è una tendenza diffusa ormai da molto tempo negli U.S.A. e nel nord Europa. In Italia c’è ancora molto scetticismo riguardo l’argomento, a causa della poca informazione e delle difficoltà burocratiche che si devono affrontare per avviare tutte le pratiche per la costruzione.

Negli ultimi anni però, si è registrato un aumento dell’interesse verso questo tipo di costruzioni, soprattutto al nord.

Tra le caratteristiche che hanno innescato questa inversione di tendenza ci sono sicuramente la velocità di realizzazione e i costi molto ridotti, la crescente attenzione dei cittadini verso il risparmio energetico e l’eco-sostenibilità, ma anche le conseguenze degli ultimi terremoti all’Aquila e in Emilia.

Una delle caratteristiche più rilevanti delle case in legno, infatti, è la sicurezza. In caso di sisma, il legno ha una resistenza maggiore rispetto alle case in cemento o calcestruzzo, grazie alla sua enorme elasticità.

I prefabbricati in legno sono a tutti gli effetti case ecologiche, con un isolamento termico maggiore delle case in cemento, grazie al basso coefficiente di conducibilità termica del legno. Ne consegue quindi un minor consumo di riscaldamento durante i mesi invernali, con un risparmio economico dell’ordine di circa il 70-80% annui.

E’ vero anche che il legno è un materiale naturale, riciclabile e non inquinante, quindi eco-sostenibile al 100%.

E in caso di incendio? Le case in legno sono anche ignifughe. Il legno è un materiale combustibile ma brucia lentamente, dell’esterno verso l’interno, proteggendo così più a lungo la parte più interna e portante della struttura, dando il tempo di intervenire prima di un eventuale crollo. In caso di temperature molto alte il cemento o il ferro, invece, collassano improvvisamente.

E i tarli? Sicuramente vi sarete fatti anche questa domanda. Nessun pericolo, i legni di conifere utilizzati sono resinosi (abete, pino, larice), e costituiscono un ambiente ostile per tutti i tipi di parassiti.

Va anche detto che la manutenzione di una casa in legno è pari a quella di un edificio in muratura tradizionale.

Dopo tutti questi aspetti positivi non esiste alcun motivo per preferire un fabbricato in cemento. Grazie alle nuove tecnologie costruttive e a materiali ecologici, oggi possiamo avere la nostra casa ideale in poco tempo, spendendo poco e avendo cura dell’ambiente.