uid_riza_351

I bambini adorano pasticciare e creare nuovi oggetti da esporre in casa. Perché non farsi aiutare negli addobbi di Natale last minute nella creazione di tanti bei cuoricini di legno? La proposta è molto facile da realizzare e può interessare un piovoso pomeriggio invernale, movimentato con tanta fantasia e creatività. Ciò che occorre per realizzare l’opera sono almeno una decina di cuoricini in legno leggero, da acquistare negli empori oppure da farsi confezionare dal proprio falegname di fiducia. E’ sufficiente impiegare legno leggero e grezzo, come il compensato. I cuoricini possono anche essere sostituiti con delle stelline, oppure con degli alberelli, a seconda dei gusti e dei desideri.

Per realizzare l’opera servono quindi dei colori a dito atossici, dello spago rustico, della colla, dei nastri e un bel pennarello per il legno. Procediamo quindi a coprire il tavolo con tanti fogli di giornale, così i bambini (e anche i genitori!) potranno lavorare nella massima libertà senza paura di sporcare le superfici di casa. Prendiamo quindi i cuoricini e coloriamoli impiegando i colori a dito, preferibilmente nelle tinte rosso e bianco. I colori a dito sono poco resistenti, ma permettono di dipingere con semplicità le superfici, apportando un tocco molto rustico, ispirato allo shabby chic.

Una volta colorati i cuoricini, aspettiamo qualche ora che le creazioni si asciughino, magari mettendole vicino ai caloriferi o in prossimità di una bella stufa. Se abbiamo fretta, procediamo con il phon e asciughiamoli uno a uno. I colori a dito non sono pesanti come le tempere, per cui si asciugano davvero in poco tempo. Una volta che la superficie si presenta adatta procediamo con il pennarello da legno, scelto nei color bianco e rosso, e scriviamo una frase ad effetto su ogni cuoricino, come ad esempio Buon Natale!, Felici Feste!, oppure Benvenuti! Spazio alla fantasia, in quanto possiamo scegliere di realizzare dei cuoricini prettamente natalizi, oppure di dare vita a delle creazioni che possono andare bene per tutto l’anno.

Procuriamoci quindi un cacciavite, pratichiamo un forellino su ogni cuoricino, oppure chiediamo preventivamente al falegname di realizzarlo per noi. Chiediamo ai bambini di far passare per il forellino dello spago da cucina, per dare vita ad una bella collana di cuoricini, o fissiamolo singolarmente con un bel nodo. Procediamo quindi a creare dei fiocchetti con i nastri di tessuto e applichiamo ogni fiocchetto sui cuoricini, intervallando i colori e quindi donando un aspetto più piacevole alla creazione. I cuoricini possono essere fissati con un goccio di colla a caldo oppure con un po’ di adesivo potente.

Ora che abbiamo completato i cuoricini possiamo scegliere se appenderli singolarmente alle pareti, riempiendo spazi diversi come la cucina, il soggiorno e le camere da letto, oppure se creare una bella collana o decorare solamente una parete della casa. L’aspetto della creazione si propone scenografico in entrambe le scelte, ma forse diventa più interessante se si sceglie di lasciare i cuoricini singoli e di appenderli alle pareti a diverse altezze, per creare un bel gioco di sovrapposizioni.

via : www.mammeoggi.it