Corsica-Calvi_DWN

La nota compagnia di traghetti Corsica Ferries è stata protagonista nelle ultime settimane di alcune novità.

La prima notizia riguarda il rinnovato impegno nei confronti del trade, perpetrato dalla società attraverso la partecipazione alle fiere e, in particolare, al Travel Open Day. A questo si vanno ad aggiungere i continui investimenti fatti affinché a bordo i passeggeri possano usufruire di servizi sempre migliori e all’avanguardia. «La vacanza comincia dal viaggio – spiega il direttore commerciale Raoul Zanelli Bono – per questo la cura a bordo deve essere a 360 gradi».

La vera novità riguarda però l’acquisizione da parte di Corsica Sardinia Ferries della nave finlandese Silja Festival, acquistata dalla compagnia finlandese Silja Lines. Il nuovo nome dell’imbarcazione sarà Mega Andrea.

Il nuovo traghetto sarà a disposizione dei clienti dalla metà di luglio sulla linea Livorno-Golfo Aranci, prendendo così il posto della Sardinia Vera. 171 metri di lunghezza, 28 di larghezza e 540 cabine, capienza di 2mila passeggeri e 550 auto e velocità di 21 nodi: sono questi i numeri di Mega Andrea. «Dopo 7 anni dalla messa in servizio della gemella Mega Smeralda, la compagnia ricomincia ad investire nella flotta, nell’ottica del rinnovamento e dell’ampliamento dell’offerta», ha chiosato il dg di Corsica Ferries Pierre Mattei.

La nave, verrà portata presto agli standard di servizio di Corsica Sardinia Ferries, come assicurato da Raoul Zanelli Bono, ma dispone certamente di un’ottima base di partenza, potendo vantare al proprio interno bar, ristoranti, sale conferenze, spa, discoteca e sale giochi con videogames.

Nuove opportunità in più di crescita per la compagnia di traghetti, che già aveva ricevuto un riscontro positivo dagli ultimi dati relativi alle prenotazioni. In particolare il periodo pasquale era stato molto positivo per Corsica Ferries, con dati paragonabili a quelli del 2013, come spiegato in questo articolo.