barca a vela

Dall’ingegno del Polito Sailing Team, un gruppo di circa trenta studenti del Politecnico di Ingegneria, guidati dalla professoressa Giuliana Mattiazzo del Dipartimento di Meccanica, è nata la barca a vela ecosostenibile.

Battezzata con il nome di Eva, si tratta di una barca a vela con scafo di 4,5 metri, fabbricata per il 70% con materiali rigorosamente naturali. L’imbarcazione sportiva e grintosa del Politecnico, è stata concepita allo scopo di partecipare alla “Mille e una vela per l’Università”, un progetto di Massimo Paperini e Paolo Procesi creato nel 2005. La gara, che prevede diverse regate, si tiene ogni anno, e vede partecipi proprio gli studenti universitari che grazie alla passione per questo sport progettano, realizzano ed infine conducono le innovative barche a vela.

Il Polito Sailing Team ha scelto per il suo prototipo di puntare sul green, concependo uno scafo di fibra di lino e di legno di balsa, per poi creare un rivestimento interno di fibra di vetro e okumè. La vera innovazione però si è vista nell’uso di una resina sperimentale, creata con materie prime provenienti da materiali riciclati e biomasse.

Proprio come una vera impresa, gli appassionati studenti del Politecnico hanno imparato l’uso di software di disegno e di simulazione professionali, e in collaborazione con la Ulman Sails di Trieste hanno studiato un piano velico reale. Inoltre i ragazzi hanno dovuto rapportarsi con fornitori e sponsor per la realizzazione dell’imbarcazione, passando così dalla fase concettuale a quella pratica.

Dopo un duro lavoro hanno potuto mettersi davvero alla prova gareggiando il 18 settembre scorso alla ambita Mille e una vela Cup di Rimini, conquistando l’ottavo posto nella classifica generale ed una medaglia di bronzo nel Trofeo Paolo Padova.

Il successo di questa innovativa barca a vela ha attirato l’attenzione di molti, proprio per il suo sguardo ecosostenibile e all’avanguardia. Un futuro non lontano vedrà l’impiego di materiali green non solo nelle imbarcazioni da regata, ma anche in quelle destinate a viaggi turistici.

Sono infatti sempre più apprezzati i viaggi nel mediterraneo, che permettono di godere appieno dei favolosi arcipelaghi che costeggiano questo mare, come a esempio le suggestive tratte proposte da  Vacanze barca vela Grecia.