ristrutturazione

Da pochi giorni è stato presentato da Tecnocasa un documento con un’analisi sull’andamento del mercato immobiliare a Roma nei primi sei mesi del 2014.

I dati principali segnalati sono la diminuzione delle quotazioni degli immobili dell’1,8%, risultato moderatamente positivo se si tiene conto dei dati degli ultimi due anni (quotazioni – 9% di media), e l’aumento delle compravendite del 21,4% nei primi tre mesi dell’anno in corso rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Sono inoltre emersi dati molto interessanti sul comportamento di venditori e acquirenti romani. Il più alto numero di richieste riguarda i bilocali, con il 40%, seguito a poca distanza dalle richieste per i trilocali, al 36%. Il restante 25% è diviso tra le altre soluzioni abitative, di cui in aumento sono le richieste per appartamenti con 4 o più locali e in diminuzione quelle per le altre tipologie.

Lo studio rivela che il budget più comune dei potenziali acquirenti varia dai 250 mila ai 350 mila euro, l’85% circa dei quali è interessato all’acquisto come abitazione principale mentre il 15% come investimento, ed il restante 0,1% è interessato ad una casa vacanza. La fascia d’età più rappresentativa per l’acquisto di una casa va dai 35 ai 44 anni.

Entrando più nello specifico, la zona che ha subito meno gli andamenti altalenanti del mercato è quella centrale, con una diminuzione quasi trascurabile dei valori degli immobili dello 0,3%. In questa zona si concentrano le richieste di acquisto per case vacanza, dove ci sono le aree di maggior interesse turistico (Campo dei Fiori, Piazza Navona e il Tridente).

A Piazza di Spagna le richieste per immobili ristrutturati arrivano a toccare i 13 mila euro al mq. A livello di affitti il mercato è sostenuto dalle sempre alte richieste di professionisti e studenti, con un costo di locazione mensile medio di circa 1100 euro. L’area Cassia – Torrevecchia è invece quella che ha registrato il calo dei prezzi maggiore nella capitale, con un – 3,3%.

Tutto sommato l’andamento non è così negativo, e complice il fatto che Roma è una città sempre molto ricercata questi numeri possono dare un minimo di speranza per un rilancio del mercato immobiliare.

Se anche tu sei tra quelli che ha acquistato casa o ha deciso di prendere in affitto un nuovo appartamento ma non ti sei ancora trasferito troverai sicuramente utile questo link: Traslochi Roma